Italian English
Arme
Avvolgitori per trecciatrici

Nella versione standard l’avvolgimento è effettuato in parallelo con la formazione di spire. Il passo delle spire è regolato dal gruppo di traslazione a passo variabile. Su richiesta è possibile fornire anche lo speciale dispositivo per avvolgimento su cartone piatto.

È sufficiente predisporre la velocità di avvolgimento: la macchina la manterrà costante, regolata da un dispositivo elettronico che assicura una corretta tensione del nastro.

La macchina dispone di due rampe di accelerazione automatiche. La prima per l’inizio della spola che entra in funzione all’avvio dell’avvolgimento, quando il nastro è a diretto contatto con la spola vuota. La seconda rampa entra in funzione quando si deve fermare la macchina durante l’avvolgimento.

Questo permette alla partenza successiva di evitare tutte le tensioni e di non rovinare le ultime spire dell’avvolgimento già eseguito, soprattutto quando il punto di fermata si trova a contatto con le flange della spola. I valori delle rampe sono regolabili.

La macchina è dotata di contametri frenato e temporizzato e si arresta automaticamente raggiunto il numero di metri preselezionato. È possibile ottenere un eccesso di nastro al termine della bobina per l’inizio di quella successiva.

Un alimentatore positivo annulla tutte le tensioni del nastro all’origine e consente una misurazione perfetta e un’ottima presentazione estetica. Semplice da usare, la macchina è fornita di una serie di guide di varie misure (su richiesta si possono fornire guide speciali).